BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Piccole derivazioni: grazie al PD la Regione si è impegnata a prorogare la scadenza

AMBIENTE »

 

 


Piccole derivazioni

PAVESI (PD): “GRAZIE ALLE NOSTRE RICHIESTE, REGIONE LOMBARDIA SI E’ IMPEGNATA A PROROGARE LA SCADENZA”

 

L’emendamento per la proroga di 10 anni della scadenza dei decreti di concessione per piccole derivazioni rilasciati da Regione Lombardia negli anni 2001-2002, non è stato approvato, ma l’assessore regionale all’Ambiente Raimondi si è impegnato a prevedere che un rinvio delle date venga comunque deciso. E’ accaduto oggi, mercoledì 4 aprile 2012, durante la seduta del Consiglio regionale che discuteva il progetto di legge 146 “Misure per la crescita, lo sviluppo e l’occupazione”, una sorta di legge omnibus che tocca i vari aspetti della vita della regione. Nelle pieghe dell’articolato Giovanni Pavesi, consigliere regionale del Pd, aveva chiesto di inserire e votare l’emendamento che prevedeva la “proroga della scadenza delle concessioni per piccole derivazioni rilasciate con procedura semplificata”.

“L’assessore Raimondi ha spiegato che non è possibile prevedere in questa legge una richiesta del genere – fa sapere Pavesi –, ma si è impegnato affinché Regione Lombardia intervenga in questa complicata questione e deliberi, comunque, un rinvio delle scadenze. Ricordo che le concessioni delle piccole derivazioni sono state chieste da migliaia di utenze le quali, entro il 30 giugno, dovrebbero aver espletato le procedure per i rinnovi. Ma sono gli stessi uffici preposti, quelli provinciali, che non sanno come far fronte a questa mole di lavoro, mentre molti cittadini non ricordano neppure di dover attivare la procedura. Una questione che ha mandato in confusione non solo Mantova, ma anche un’altra grande provincia come Brescia. Stabilire una proroga è l’unica soluzione e grazie alla nostra richiesta la Regione si è impegnata a farla”.

Milano, 4 aprile 2012


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio