BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > MOZIONE

Restauro Camera degli Sposi Mantova - urgente

CULTURA »

 

 


MOZIONE URGENTE

OGGETTO: Restauro Camera degli Sposi Mantova

Il Consiglio Regionale della Lombardia

Preso atto

Della parziale riapertura di Palazzo Ducale di Mantova, a seguito del sisma avvenuto a maggio 2012, parziale poiché una della più belle “camere del mondo” la Camera degli Sposi, unanimemente ritenuta uno dei simboli del Rinascimento italiano, è ancora chiusa al pubblico, dato che oltre ai danni presenti sugli affreschi della Camera vi sono danni strutturali al castello che impediscono di raggiungere la sala;

Considerato che

La ristrutturazione non è avvenuta, né vi sono previsioni sui tempi, e pertanto ancora oggi i capolavori del Mantegna non sono visitabili, comportando danni economici per il turismo e per la città di Mantova stessa e considerato altresì che sono passati quattro mesi dal sisma e la chiusura della Camera degli Sposi si protrae ad oltranza e che questa è una situazione inaccettabile;

Rilevato infine che

nei giorni scorsi, durante il Festivaletteratura, è stata firmata una petizione da oltre 30 scrittori provenienti da tutto il mondo indirizzata al Presidente della Repubblica On. Giorgio Napolitano per non dimenticare la Camera degli Sposi, che è simbolo di Mantova il cui intero centro storico è stato dichiarato patrimonio mondiale dell’umanità Unesco, di cui il primo firmatario è stato il premio Nobel per la letteratura e cittadino onorario di Mantova, il poeta irlandese Seamus Heaney;

per quanto premesso si impegna la Giunta regionale

In previsione altresì dell’incontro che si terrà sabato 6 ottobre con il Ministro per i Beni e le Attività Culturali, prof. Lorenzo Ornaghi, a sollecitare un intervento urgente presso il Governo affinché si sostengano i restauri della Camera degli Sposi, per permettere che tali capolavori siano restituiti al mondo e quindi affinché vengano destinate a Mantova le risorse economiche che ammontano a 5 milioni di euro, o almeno un primo stralcio, consistente, per permettere l’avvio dei lavori e per intervenire subito evitando ulteriori emergenze a questo patrimonio culturale lombardo;

A verificare se si possano destinare una quota dei fondi del bilancio della Regione Lombardia e a considerare la richiesta di contributi economici rivolto ai soggetti privati per sostenere gli interventi di restauro;

A costituire un coordinamento con il Ministero per i Beni e le attività culturali, che preveda intervento di messa in sicurezza e di manutenzione del Palazzo Ducale, poiché solo con una manutenzione programmata e continua si può tutelare questo patrimonio mondiale dell’umanità.

Milano, 2 ottobre 2012

Marco Carra

Giovanni Pavesi

Fabio Pizzul

Mario Barboni

Giuseppe Civati

Gianbattista Ferrari

Carlo Spreafico

Stefano Tosi

Francesco Prina

Arianna Cavicchioli


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio