BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Panificazione, una legge per rafforzare la produzione locale

ARTIGIANATO, ECONOMIA E IMPRESE »

 

 


Panificazione

GAFFURI (PD): “QUESTA LEGGE RAFFORZA LA PRODUZIONE LOCALE, PROMUOVE LA FILIERA LOMBARDA E TUTELA IL CONSUMATORE”

E’ stato approvato oggi dal Consiglio regionale all’unanimità il progetto di legge per la tutela e la promozione del pane di produzione locale. Una legge frutto di un lavoro condiviso sia in Commissione, che con i rappresentanti delle associazioni di riferimento. “Abbiamo ascoltato le richieste che provenivano dal settore. Crediamo infatti che valorizzare la particolarità delle diverse qualità del pane lombardo sia importante anche in funzione di un maggiore sviluppo della filiera produttiva agroalimentare regionale in una regione dove il consumo medio di pane pro capite è di 125 grammi al giorno. – ha detto il consigliere Pd Luca Gaffuri - . L'ambizione è quella di arrivare al km zero non solo per la produzione del pane ma anche per quella delle farine. Ci auguriamo che questa legge possa favorire un miglioramento della qualità dei prodotti e garantire un livello più alto di tracciabilità e di chiarezza per la tutela del consumatore finale”. Attraverso le nuove etichette si potranno infatti distinguere i punti vendita dotati di impianti di cottura dai panifici veri e propri che producono quotidianamente pane fresco. “Oggi si rischia infatti di non cogliere la differenza tra il valore del pane fresco e quello confezionato” continua Gaffuri. Il progetto di legge approvato prevede anche corsi di formazione accreditati dalla Giunta e rivolti ai responsabili dell’attività produttiva. “Chi esercita questa attività deve, come altri artigiani professionisti, fare formazione”. E presso la Giunta verrà istituito il Registro regionale delle specialità da forno tipiche della tradizione lombarda.

Milano 29 ottobre 2013


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio