BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Discariche svizzere: la Regione alzi i toni per tutelare chi vive al confine

AMBIENTE »

 

 


Discariche svizzere

GAFFURI (PD): “REGIONE LOMBARDIA ALZI I TONI PER TUTELARE CHI VIVE SUL CONFINE”

Ieri il referendum, oggi due discariche. Sembra non esserci pace nei rapporti tra lombardi e ticinesi, nonostante quanto dice il presidente Maroni. E a pochi giorni dal risultato di un voto che mette in difficoltà prima di tutto i frontalieri, e per il quale il Consiglio regionale sta discutendo una mozione urgente che intende tutelare i lavoratori lombardi d’oltre confine, nella seduta odierna l’Aula ha approvato due risoluzioni che intendono mettere un argine al proliferare di discariche di inerti a ridosso dei valichi, Bizzarone in provincia di Como e Cantello in quella di Varese.

“Abbiamo naturalmente votato a favore delle due risoluzioni – fa sapere Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd – Ma nel mio intervento in Aula ho chiesto che il problema venga affrontato con la necessaria decisione. Non è concepibile che uno Stato estero metta sul proprio confine ciò che non vuole sul proprio territorio e addirittura cambi la morfologia della zona, come è avvenuto a Cantello, dove è stata creata dal nulla una collina alta 70 metri. Questa è una vicenda esemplare: prima sono stati realizzati due lotti, ora si è dato il via libera al terzo andando avanti senza un minimo confronto con chi sta appena oltre il confine”.

Per Bizzarone la decisione è in itinere , fa notare Gaffuri, “ecco perché è importante che Regione Lombardia alzi i i toni perché non soltanto la Confederazione elvetica deve avere la possibilità di mettere in difficoltà i frontalieri, ma anche l’Italia deve avere la capacità di tutelare l’ambiente e i diritti di chi vive sul confine”.

Milano, 11 febbraio 2014


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio