BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Interreg: impegno elvetico più che raddoppiato, le nostre insistenze sono servite

ISTITUZIONI E POLITICA »

 

 


Interreg Italia-Svizzera

GAFFURI (PD): “impegno elvetico più che raddoppiato. le nostre insistenze sono servite”

“Dai 7 milioni di euro che inizialmente voleva metterci, la Svizzera è passata a 20. E così i finanziamenti dell’Interreg con l’Italia potranno proseguire il loro cammino e consentire alla Lombardia di avere a disposizione 60 milioni di euro da spendere”. È soddisfatto Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd, componente della Commissione speciale rapporti tra Lombardia e Confederazione elvetica, che per primo si era speso per trovare una soluzione all’impasse tra i due territori confinanti. E aveva annunciato la sua intenzione di chiedere la convocazione congiunta di Commissione speciale e Bilancio. Oggi, mercoledì 15 ottobre 2014, l’incontro si è tenuto assieme all’assessore regionale alle Finanze Garavaglia, che ha dato la notizia.

“L’assessore ci ha detto che dopo un intervento di Regione Lombardia e Governo italiano, la Svizzera ha deciso di stanziare per il programma di cooperazione transfrontaliera Interreg 20 milioni di euro, a fronte dei 7 o, al massimo, dei 9-10 che aveva preannunciato in un primo momento – racconta Gaffuri –. Entro il 20 ottobre la partita si chiuderà e a questo punto sarà possibile sbloccare le risorse per gli interventi di cooperazione, che per la Lombardia sono, appunto, attorno ai 60 milioni”.

Soddisfatto, Gaffuri ha, però, invitato Regione Lombardia “a valutare bene i capitoli sui quali questi fondi verranno postati per poter cominciare a trovare un terreno di confronto soprattutto con i Cantoni confinanti con noi, che chiedono interventi in particolare su certi settori, ad esempio, i trasporti. In questo modo, potremmo cominciare a venirci incontro su questioni che per i nostri vicini sono importanti, come la mobilità dei frontalieri”.

Milano, 15 ottobre 2014


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio