BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Riforma: importante mantenere le asl su base provinciale

SANITÀ »

 

 


RIFORMA DELLA SANITÀ: GIRELLI (PD), “IMPORTANTE MANTENERE ASL SU BASE PROVINCIALE”

“Attorno alla riforma sanitaria continua ad esserci un’estrema confusione caratterizzata da più testi di PDL presentati dalla maggioranza, poi riassunti in un maxi emendamento, ora emendati da una serie di sub emendamenti. Di fatto si va verso un testo di  riforma che lascia del tutto indefinite scelte strategiche fondamentali per il rilancio della sanità lombarda, scelte rimandate a decisioni successive. Penso che la grande aspettativa creata sui territori, tra gli operatori sanitari, tra i cittadini, le tante sollecitazioni raccolte rischino di rimanere del tutto o fortemente disattese. É un atteggiamento profondamente irriguardoso nel metodo nei confronti della Commissione sanità e del Consiglio stesso, e anche nel merito nei confronti dell'intera realtà sociale lombarda.

Per Brescia é comunque necessario, al di la delle forme e delle nuove sigle organizzative proposte, ribadire l'importanza del mantenimento di un’organizzazione su base provinciale delle ex ASL, nonché la difesa della specificità dei presidi ospedalieri che trova negli Spedali Civili la massima espressione di eccellenza, ma che trova sui territori altre realtà di assoluta importanza per i servizi erogati ai cittadini. Così come, per quanto riguarda la specificità della Val Camonica, o si ritiene di conservare l'esperienza del tutto speciale di autonomia o credo sia più che mai necessario pensare di ricondurla ad una omogeneità bresciana all'interno della quale va affrontata, considerata e valorizzata la specificità delle zone montane a cominciare dalla stessa Val Camonica. Altri progetti, in alcuni casi davvero fantasiosi, rischiano non solo di rappresentare ipotesi confuse e scarsamente realizzabili, ma di minare alcuni risultati non banali attualmente raggiunti”.

È quanto dichiara il consigliere regionale del Pd Gian Antonio Girelli in merito al dibattito in corso sulla riforma della sanità regionale, che sarà in discussione in Consiglio regionale il 14, 15 e 16 luglio.

Milano, 10 giugno 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio