BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Anticipo PAC, il governo non c'entra

AGRICOLTURA »

 

 


Anticipo Pac

PD: “IL GOVERNO NON C’ENTRA: QUESTIONE DI SLITTAMENTO DI DATE. VEDREMO SE SARÀ PRONTA REGIONE LOMBARDIA”

 

“L’assessore regionale all’Agricoltura cambia versione nel giro di 24 ore, ma sempre con un obiettivo: scaricare la colpa del ritardo nell’anticipazione della Pac sul Governo. Non è così”, è perentorio Marco Carra, consigliere regionale del Pd e capogruppo in VIII Commissione Agricoltura, rispetto alle parole del responsabile del settore primario per Regione Lombardia, Fava.

“Ieri (mercoledì, per chi legge) lo abbiamo incontrato in Commissione e ci ha spiegato che quest’anno non sarà possibile procedere con l’erogazione a luglio come in passato – continua Carra, insieme ai vcolleghi Agostino Alloni e Giuseppe Villani–. Oggi se ne esce, rispondendo a Confagricoltura e dicendo perentoriamente che non è proprio possibile procedere all’anticipazione. Ma quello che sostiene non corrisponde ai fatti, perché a oggi l’anticipazione della Pac non può essere erogata non per colpa del Governo, ma per condizioni oggettive di slittamento delle date di presentazione delle domande a livello europeo. E comunque, ragionevolmente, per la fine di agosto i titoli saranno fissati e la Lombardia sarà nelle condizioni di poter erogare gli anticipi”.

Quindi, per il Pd “non è una questione di efficienza dello Stato, ma di tempi tecnici. Vedremo se quando i titoli saranno pronti, anche Regione Lombardia sarà altrettanto preparata a erogare. Anzi, adesso i dubbi sull’efficienza regionale li abbiamo noi, visto che già sul Programma di sviluppo rurale era stato detto che la Lombardia era pronta prima degli altri. In realtà i suoi piani non sono ancora stati approvati, mentre quelli di altre regioni sì, ma su questo l’assessore non ha risposto”.

Milano, 2 luglio 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio