BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Crisi Koch: scongiurare i licenziamenti

LAVORO »

 

 


ALLONI (PD): SCONGIURARE I LICENZIAMENTI ALLA KOCH DI BAGNOLO CREMASCO

Lettera agli assessori regionali perché si attivino al più presto

Scongiurare i licenziamenti di 120 lavoratori alla Koch Heat Transfer di Bagnolo Cremasco. Lo chiede il consigliere regionale del Pd Agostino Alloni che questa mattina ha fatto visita ai lavoratori in presidio davanti alla fabbrica. “Questa mattina sono stato alla Koch – spiega Alloni – insieme al sindaco di Bagnolo Cremasco Doriano Aiolfi. Abbiamo incontrato i lavoratori in presidio e poi l’amministratore delegato Giovanni Chisari, a cui abbiamo chiesto di sospendere i provvedimenti di licenziamento in attesa dell’apertura di un tavolo di confronto sulla crisi dell’azienda. Le condizioni ci sono, ora occorre che prevalga la ragionevolezza e che tutti facciano la propria parte”.

Alloni, insieme ai colleghi consiglieri regionali democratici componenti della commissione attività produttive Onorio Rosati, Mario Barboni ed Enrico Brambilla, ha indirizzato agli assessori regionali Mario Melazzini (attività produttive, ricerca e innovazione) e Valentina Aprea (Istruzione, formazione e lavoro) e al presidente della commissione Angelo Ciocca una richiesta di intervento immediato. “Vi chiediamo gentilmente – scrivono Alloni e colleghi – per quanto di vostra competenza, di attivarvi per mettere in campo tutti gli strumenti possibili per cercare di risolvere positivamente la questione in oggetto e scongiurare l’ennesima chiusura di una multinazionale sul nostro territorio”.

Al presidente Ciocca i medesimi consiglieri chiedono inoltre di chiamare in audizione i lavoratori con le loro rappresentanze e la proprietà della Koch.

Milano, 21 luglio 2015


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio