BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > INTERROGAZIONE

Contratto di quartiere Bollate QT

CASA »

 

 


Al Presidente del

Consiglio regionale

INTERROGAZIONE A RISPOSTA IMMEDIATA IN AULA

 

 

Oggetto: Contratto di Quartiere di Via Turati 40 in Bollate

I sottoscritti consiglieri regionali,

A CONOSCENZA CHE:

In data 22 dicembre 2009 è stato sottoscritto il Contratto di Quartieri di via Turati 40 a Bollate “dell'Attuazione del Contratto di Quartiere di Via Turati 40 in Bollate”, oggetto di convenzione stipulata fra la Regione Lombardia e il Comune di Bollate, in qualità di ente capofila dell'Associazione Temporanea di Scopo (ATS) in data 23.12.2009 (inserita nella “Raccolta Convenzioni e Contratti” della D.G. Presidenza in data 28.12.2009, n. 13402);

A CONOSCENZA INOLTRE CHE:

Il Contratto si caratterizza per gli interventi di riqualificazione funzionale e tecnologica di due edifici realizzati nel 1974 dallo IACP su progetto dell’arch. Canella, sottoposti a vincolo della Soprintendenza, oltre al contestuale recupero abitativo dei sottotetti per un totale di 149 alloggi complessivamente riqualificati; vengono inoltre previste la manutenzione del presidio di Polizia Locale, l’inserimento della videosorveglianza e la realizzazione di nuove strutture commerciali di servizio, nonché spazi destinati a nuove sedi A.S.L, spazio giovani, centri diurni integrati e sedi associative;

RILEVATO CHE:

Si sta verificando una situazione di stallo dei lavori di ristrutturazione, soprattutto in merito e in relazione all'Asse di intervento n. 1 (Edilizia Residenziale pubblica);

RILEVATO INOLTRE CHE:

in data 25 marzo 2016 il Sindaco della città di Bollate ha inviato alle istituzioni e agli enti interessati una lettera attraverso posta certificata (pec) in cui veniva illustrata la situazione, gli avanzamenti del procedimento e la necessità di arrivare ad una soluzione in tempi certi delle problematiche sollevate;

CONSIDERATO CHE:

E' stato istituito, da parte dell'amministrazione comunale di Bollate, un “tavolo di consultazione permanente” al quale sono stati invitati a partecipare i tecnici di ALER, di Regione Lombardia, della ex A.S.L. Milano 1, l’impresa appaltatrice dei lavori, le cooperative sociali incaricate di seguire la parte della mobilità e della coesione/inclusione sociale e gli inquilini e i sindacati di rappresentanza di questi ultimi, in modo da raccordare le informazioni e intraprendere azioni al fine di portare a termine, in tempi certi, la ristrutturazione degli immobili e di acquisire una conoscenza diretta delle difficoltà e dei disagi abitativi;

POSTO CHE:

Sono stati effettuati una serie di incontri con ALER Milano, e successivamente con gli altri soggetti interessati, per verificare lo stato di avanzamento dei lavori di ristrutturazione delle abitazioni, nonché per risolvere delle problematiche insorte in connessione agli stessi, preliminarmente diretti a verificare il solo stato di avanzamento dei lavori e, successivamente, riscontrate le problematiche emerse con riguardo al loro rallentamento, alla rimozione parziale dell'amianto presente sul tetto dell’edificio - le cui lavorazioni non sono ancora state completate, causando infiltrazioni che hanno danneggiato alcune abitazioni - e alla constatazione di una mancanza di adeguata manutenzione ordinaria dell'immobile;

INTERROGANO LA GIUNTA E L'ASSESSORE COMPETENTE PER SAPERE:

quali azioni intenda intraprendere Regione Lombardia per portare a compimento gli obiettivi previsti dal Contratto di Quartiere di via Turati 40 a Bollate.

Milano, 28 aprile 2016

Onorio Rosati

Sara Valmaggi

Jacopo Scandella

Massimo D’Avolio

Marco Carra


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio