BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Valli del Mincio: ok alle modifiche della riserva naturale

AGRICOLTURA »

 

 


 

Valli del Mincio CARRA (PD): “ok alle modifiche della riserva naturale. pista di collaudo sottoposta a mitigazioni”

 

Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato la modifica della delimitazione e del regime di tutela della Riserva naturale regionale Valli del Mincio. Le novità sono l’ampliamento della riserva con l’inclusione di un’area di circa 914mila metri quadri di proprietà demaniale, corrispondente all’isola dell’Airone Rosso e dell’area demaniale limitrofa, e la modifica del regime di tutela da riserva naturale ad area di rispetto della pista di collaudo di mezzi pesanti del Comune di Curtatone, che occupa una superficie di 7mila metri quadri.

 

“È fondamentale questa prima estensione della riserva naturale. Così come è altrettanto importante l’impegno di estendere ulteriormente l’area con un serio esame cartografico che non comprenda quindi attività produttive, ma inserisca le aree che più sono adatte”, spiega Marco Carra, consigliere regionale del Pd e capogruppo in VIII Commissione Agricoltura, relatore del provvedimento.

“Da parte mia assicuro un monitoraggio costante con gli enti mantovani, per addivenire a una proposta seria e condivisibile, che salvaguardi un patrimonio naturalistico straordinario”, aggiunge il consigliere Pd.

 

E riguardo alle bonifiche sulla pista di collaudo, “ritengo che gli organismi deputati provvederanno a dare le prescrizioni più idonee a bonificare, tenuto conto della destinazione del sito – conclude Carra –. Si consideri, infatti, che si dovranno prevedere tutte le mitigazioni atte a garantire il rispetto dell’ecosistema della riserva ed eventuali compensazioni ambientali, nell’ottica di assicurare la massima compatibilità tra l’attività produttiva e la presenza della riserva e dei Siti Natura 2000”.

 

Milano, 10 maggio 2016


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio