BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Assestamento al bilancio 2016-18, Alfieri: "E' una manovrina"

ISTITUZIONI E POLITICA »

 

 


 

Assestamento al bilancio 2016-18

Alfieri: “È una manovrina, mentre restano bloccati 30 milioni per un referendum consultivo di bandiera che non si farà mai”

 

Il Consiglio regionale ha approvato nella serata di ieri l’assestamento al bilancio 2016-18, con il voto contrario del Partito Democratico. Il Pd aveva presentato 55 emendamenti e 23 ordini del giorno, puntando principalmente sul ripristino del fondo sociale regionale, destinato ai comuni per le politiche in favore di anziani, minori e disabili, da cui mancano 16 milioni rispetto ai 70 degli anni scorsi, e sul finanziamento del trasporto pubblico locale che, soprattutto in alcune province, rischia il collasso. Mentre per il fondo sociale la giunta e la maggioranza di centrodestra non hanno voluto sentire ragioni, per il trasporto pubblico il Pd ha ottenuto il risultato di un impegno dell’assessore la bilancio Garavaglia di anticipare le risorse del 2017 al 2016 per fare fronte alla sofferenza delle Province su questo servizio.

“Quella votata è una manovrina molto limitata nei numeri – dichiara il segretario e consigliere regionale del Pd Alessandro Alfieri -, mentre rimangono bloccati 30 milioni di euro per un referendum consultivo di bandiera la cui celebrazione viene continuamente dilazionata e, di fatto, sappiamo già che non si terrà. Sono risorse che avremmo potuto destinare a qualcuna delle tante urgenze della Lombardia. Così come avremmo voluto vedere un intervento deciso sul complesso delle società partecipate e non solo su Eupolis, perché lì sono allocate risorse importanti che dovrebbero essere liberate per le politiche regionali. Il nostro voto è convintamente negativo.”

 

Milano, 28 luglio 2016


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio