BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > INTERROGAZIONE

Parcheggio presidio ospedaliero Carlo Poma

SANITÀ »

 

 




 

INTERROGAZIONE

CON RISPOSTA SCRITTA

Oggetto: parcheggio presidio ospedaliero Carlo Poma

Il sottoscritto consigliere regionale

considerato che

il presidio Carlo Poma, struttura ospedaliera importante del territorio mantovano, accoglie quotidianamente un gran numero di utenti; tuttavia, come denunciato dagli organi di stampa, la struttura sanitaria non possiede un’area parcheggi tale da soddisfare la richiesta di coloro che vi si recano con il proprio mezzo: il Poma conta 647 stalli, 416 per l'utenza, 220 per i dipendenti e 11 parcheggi speciali, spazi notevolmente inferiori ai bisogni reali, per nulla adeguati ad accogliere la moltitudine di pazienti e visitatori;

rilevato che

la carenza di posti auto non solo crea disagio a chi si reca in ospedale per effettuare esami o visitare i propri cari ricoverati, risultano occupati abusivamente anche gli stalli riservati ai portatori di disabilità, alla sosta dei mezzi di polizia dell'ospedale, dei dipendenti e i pochi posti davanti al Pronto Soccorso, dedicati a chi arriva in emergenza;

in una simile situazione, gli utenti del presidio - spesso soggetti fragili per i quali lasciare l'auto a parecchia distanza dall'ingresso dell'ospedale risulta oltremodo scomodo - si trovano a dover occupare aree non destinate al parcheggio, rendendo difficile la circolazione all'interno di un luogo in cui spostarsi agevolmente dovrebbe essere essenziale;

evidenziato che

i verbali per divieto di sosta sono emessi contro persone malate, pazienti che devono sottoporsi a visite o prenotare accertamenti, parenti di ricoverati;

l'appello del presidio sanitario di non recarsi in auto rivolto ai cittadini risulta altresì grottesco trattandosi, come già premesso, di un'utenza fragile;

interroga l’assessore competente per sapere

con quali tempi e quali atti intenda intraprendere per finanziare la riqualificazione e l'ampliamento del parcheggio del presidio sanitario Carlo Poma, sanando così una situazione che perdura da anni, diventata insostenibile sia per gli utenti che per gli operatori alla guida di ambulanze o automediche.

Milano, 10 Maggio 2017

Marco Carra


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio