BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Via Bolla: la regione respinge la richiesta del PD di finanziare risanamento case Aler

CASA »

 

 


 

 

VIA BOLLA, REGIONE RESPINGE RICHIESTA DEL CENTROSINISTRA DI FINANZIARE IL RISANAMENTO DELLE CASE ALER

Il Consiglio regionale ha bocciato questo pomeriggio la richiesta degli esponenti milanesi del centrosinistra in Regione di stanziare le risorse necessarie, e i relativi  atti programmatori, per gli interventi straordinari alle case popolari di via Bolla 38, 40 e 42, a Milano. I proponenti Carlo Borghetti (Pd), Chiara Cremonesi (Insieme), Silvia Fossati (Patto Civico) e Onorio Rosati (Articolo Uno), hanno formulato un ordine del giorno all’assestamento al bilancio regionale, in discussione da venerdì  ad oggi a Palazzo Pirelli, prendendo spunto dalle conclusioni del recente sopralluogo del Presidente di Aler Milano, del Comune e del Municipio 8, secondo cui la migliore soluzione contro il degrado degli stabili di via Bolla consiste nell'abbattimento e nella ricostruzione, con temporanea ricollocazione degli inquilini. Facendo proprie queste conclusioni i firmatari hanno formulato la richiesta alla Regione di stanziare risorse straordinarie per fare quanto già oggi sta avvenendo positivamente, su iniziativa del Comune di Milano e con la collaborazione di tutte le istituzioni, nel quartiere Lorenteggio. “Spiace constatare che in Regione si sia persa un'occasione concreta per stabilire un'alleanza politica bipartisan in grado di dare più forza al necessario processo di risanamento del complesso di via Bolla: Forza Italia, Lega e soci non hanno colto il nostro spirito costruttivo e hanno voluto buttare in propaganda pre-elettorale un tema che tocca la vita di molti cittadini", dichiarano i consiglieri regionali Borghetti, Cremonesi, Fossati e Rosati. Milano, 1 agosto 2017


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio