BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Ordinanza anti-clochard: l'assessore segue il sindaco nella figuraccia mondiale

ISTITUZIONI E POLITICA »

 

 


 

Ordinanza anti-clochard

GAFFURI (PD): “L’ASSESSORE REGIONALE SEGUE IL SINDACO NELLA FIGURACCIA MONDIALE. INVECE NON TOCCHI I POVERI”

 

“L’assessore regionale alla Sicurezza Bordonali ha deciso di andare a ruota nella figuraccia mondiale che sta facendo il ‘suo’ sindaco Landriscina. Così oltre a vedere Como trascinata nel fango su tutti i media e i social, l’intera Lombardia finirà accusata di insensibilità. Contento Maroni…”, è il commento di Luca Gaffuri, consigliere regionale del Pd, dopo aver letto le dichiarazioni dell’assessore che plaude all’ordinanza anti-clochard del sindaco di Como e invita gli altri sindaci lombardi a seguirne le orme.

 

“Forse la Bordonali non si rende conto che la sicurezza con i cosiddetti ‘barboni’ non c’entra nulla e che Como non è più sicura perché si nega a dei disperati una tazza di latte – incalza Gaffuri –. L’idea, poi, che anche altri sindaci possano agire in questo modo mi fa rabbrividire”.

 

Per Gaffuri, “se proprio vogliamo andare alla radice del problema, è semmai importante combattere il racket che c’è dietro ai venditori abusivi e a una parte di mendicanti che poi, a ben vedere, tali non sono. Ma non tocchiamo i veri poveri e chi fa volontariato per dare loro una mano”.

 

Milano, 20 dicembre 2017

 


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio