BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Tangenti, Piloni chiede discontinuità a Fontana

SANITÀ »

 

 


 

TANGENTI IN SANITA', PILONI (PD) CHIEDE DISCONTINUITÀ A FONTANA E FA UNA PRECISAZIONE SUI PRESUNTI TAGLI

In merito al rinvio a giudizio dell'ex presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni interviene il consigliere regionale e segretario provinciale del PD Matteo Piloni, che incalza la nuova giunta regionale a segnare una chiara discontinuità con il passato.

“Quando si parla di sanità come un'eccellenza - attacca Piloni - bisogna tenere conto anche di questo? É ormai evidente a tutti il sistema di potere costruito da Formigoni nella sanità e portato avanti anche da Maroni negli ultimi anni in Lombardia. Speriamo che Fontana e la maggioranza vogliano affrontare con urgenza e serietà i tanti problemi della sanità lombarda, iniziando dallo smantellare un sistema di potere che ha arricchito pochi a scapito di molti. E soprattutto senza giocare allo scarica barile con il Governo. Infatti – prosegue Piloni - non ci sarà nessun taglio di un milardo per la sanità. Anzi, dal 2007 ad oggi i contributi da Roma sono sempre stati incrementati. Il governo Gentiloni ha anche provveduto a una revisione dei Livelli Essenziali di Assistenza che erano bloccati da un decennio. Vedremo che cosa accadrà con il nuovo esecutivo e se dalla Lombardia si continuerà a puntare il dito contro Roma o ci si accontenterà di quello che passerà il governo amico o presunto tale. Detto ciò, la Sanità in Lombardia ha bisogno di interventi importanti e non di bugie che hanno solo il sapore della propaganda. O, peggio ancora, della mancanza di volontà di cambiare le cose. Speriamo non sia così.”

Milano, 18 Maggio 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio