BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Patto Lombardia: finanziati i progetti di Cremona e Crema. Opere strategiche per il territorio

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

Patto per la Lombardia, Piloni (PD): “Finanziati i progetti di Cremona e Crema. Opere strategiche per il territorio"

Ieri la Giunta ha deliberato i finanziamenti del “Patto per la Lombardia”, l’accordo sottoscritto tra Governo Renzi e Regione nel 2016. Tra i vari progetti ci sono anche quelli «presentati dal nostro territorio grazie alla stretta collaborazione tra i Comuni di Cremona, Crema e la Provincia» dichiara Matteo Piloni, consigliere regionale PD. 

Per Cremona sono stati confermati i 2,4 milioni per il progetto del raddoppio e la riqualificazione del parcheggio della stazione. «Risorse importanti - continua Piloni - che sono state ripristinate rispetto alla delibera del dicembre scorso. In quell’occasione la giunta precedente aveva destinato 2.117.000 euro anziché 3.817.000 euro, come invece prevedeva l'accordo tra gli enti».

Mancavano infatti 1.700.000 euro che erano stati stanziati per la valorizzazione dell'ex Monastero di Santa Monica come nuova sede del polo dell'Università Cattolica del Sacro Cuore. Progetto che però aveva - e ha tuttora - uno stanziamento specifico della Regione che non rientrava nel patto della Lombardia.

«In poche parole - spiega il consigliere PD - il nostro territorio ha rischiato di perdere risorse importanti. Un rischio sul quale l'ex consigliere di Forza Italia Malvezzi, nonostante le nostre richieste, non ha mai dato spiegazione. Oggi finalmente la Regione ripristina tutte le risorse nel rispetto degli accordi tra Provincia e le amministrazioni di Cremona e Crema, a dimostrazione che avevamo ragione».

Per quanto riguarda Crema, nella delibera vengono confermati 1.417.000 euro per il progetto Crema2020, che riguarda la riqualificazione della stazione - con la realizzazione di un interscambio ferro-gomma che mette in sicurezza l'accesso dei pullman - e la realizzazione del superamento della barriera ferroviaria. «Una conferma importante e definitiva - dichiara Piloni - a cui la Regione ha aggiunto 350mila euro, portando quindi l'importo a 1.767.000 euro. A questo proposito ringrazio l'assessore Terzi per aver mantenuto l'impegno. E' bene ricordare che a queste risorse si aggiunge 1 milione di euro già previsto a bilancio dall'amministrazione comunale e i 2 milioni di euro di Rfi». Nelle prossime settimane si dovrà chiudere il tutto con la firma dell'accordo e la consegna del progetto definitivo del sottopasso a Rfi, che poi porterà avanti i lavori. «Entrambi i progetti sono strategici per lo sviluppo del territorio perché puntano a migliorare non solo la viabilità, ma soprattutto la mobilità sostenibile, contribuendo a risolvere criticità importanti a vantaggio dei pendolari e del sistema ferroviario dell'asta Cremona-Treviglio». 

In questi mesi «abbiamo lavorato - conclude Piloni - con convinzione in questa direzione, sostenendo la sinergia tra l’ente provinciale, la Regione e i comuni di Cremona e Crema. Con questa delibera è stato raggiunto un obiettivo molto importante a vantaggio del territorio grazie al lavoro delle amministrazioni di Cremona e Crema e della provincia, con il supporto dell'ex consigliere del PD Agostino Alloni e che ho portato avanti fin dal primo giorno del mio insediamento in Consiglio regionale».

3 agosto 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio