BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Smog: la Regione aggiusta il tiro, ma servono informazioni chiare e incentivi economici

AMBIENTE »

 

 


 

SMOG E DIESEL EURO 3, PILONI (PD): “CATTANEO COSTRETTO AD AGGIUSTARE IL TIRO, MA SERVONO INFORMAZIONI CHIARE E INCENTIVI ECONOMICI”

“L’assessore annuncia nuove deroghe al blocco dei veicoli inquinanti in Lombardia ed è costretto a tornare sui suoi passi, facendo sua l’idea del PD che proponeva un occhio di riguardo per la popolazione anziana e meno abbiente”.

A dirlo è il consigliere regionale del PD Matteo Piloni, in merito alla notizia apparsa oggi sulla stampa, in una intervista all’assessore all’ambiente Raffaele Cattaneo che, a neanche tre settimane dall’inaugurazione del nuovo Piano aria e dopo le numerose segnalazioni e proteste pervenute, ha annunciato un pacchetto di nuove deroghe, tra cui le agevolazioni per gli over 70.

“Ora più che mai, prima di deliberare le nuove regole, occorre convocare un tavolo con tutti gli enti coinvolti – aggiunge Piloni, ricordando l’importanza e l’urgenza di una vera strategia e la necessità di una programmazione da parte della Regione.

“Da oggi, peraltro, a Cremona è allarme smog e per cinque giorni saranno fermi anche i diesel Euro4. Credo che sia molto importante non solo dare le corrette informazioni circa queste restrizioni, ma anche sui temi della qualità dell’aria, spingendo i cittadini ad adottare comportamenti virtuosi attraverso, appunto, un’informazione chiara. Ma servono soprattutto incentivi per il rinnovo delle caldaie e contributi per sostenere le famiglie nella sostituzione dei veicoli più inquinanti e nell'installazione dei dispositivi anti inquinamento. Senza questi incentivi si fa solo confusione e non si produrrà mai l'effetto sperato” dichiara Piloni.

“A settembre avevo scritto a Cattaneo invitandolo a sostenere i comuni nel dare per tempo le corrette informazioni anche attraverso una campagna informativa ad hoc. Nessuna risposta. E adesso si vedono i risultati” conclude il consigliere dem.

Milano, 19 ottobre 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio