BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Cappella Bergamo: l'assessore istiga al reato?

TERRITORIO »

 

 


 

CAPPELLA BERGAMO: SCANDELLA (PD), “L'ASSESSORE FORONI CHIEDE DI REVOCARE LA GARA? È ISTIGAZIONE A COMMETTERE UN REATO”

“L'assessore Foroni vorrebbe che l'azienda sociosanitaria revocasse l'assegnazione della Chiesa perché non gli piace chi ha vinto la gara? Si chiama, tecnicamente, istigazione a commettere un reato. A Palazzo Lombardia, evidentemente, l'imbarazzo ha già superato i trentanove piani dell'edificio. È una cosa che capita, dopo autogol come questi. Per il resto ha ragione il sindaco Gori: se c'è qualcuno che non ha tenuto conto del valore spirituale della chiesa dell'ex ospedale quella è la Regione. Ora toccherà al comune trovare una soluzione per la comunità ortodossa. Una visione meno ideologica da parte della Regione permetterebbe di tutelare e rispettare le diverse religioni, come peraltro prevede la Costituzione.”

Lo dichiara il consigliere regionale del Pd Jacopo Scandella in risposta all'assessore regionale al territorio Pietro Foroni che chiede di revocare la gara che ha assegnato la chiesa del vecchio ospedale a una associazione islamica.

Milano, 26 ottobre 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio