BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

L'assessore riconosce i limiti e ritardi. Assurda la sostituzione di treni con i bus

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

Treni, Villani (PD): “L’assessore riconosce i limiti e ritardi. Assurda la sostituzione di treni con i bus”

È stata discussa giovedì mattina in Commissione Trasporti l’interrogazione del consigliere regionale del Pd Giuseppe Villani sull’incendio di un locomotore avvenuto il 17 ottobre sulla linea Pavia-Alessandria. «La risposta dell’assessore Claudia Terzi conferma tutte le problematiche presenti anche rispetto al settore del trasporto merci. Terzi ha detto che quel treno rispettava il regolamento che non vieta l’utilizzo di locomotori diesel anche per carichi altamente infiammabili, ma al tempo stesso ha riconosciuto che il materiale rotabile era assolutamente superato: risaliva agli anni ’70. Inoltre, in seguito alla nostra interrogazione, la Regione ha scritto a Mercitalia ma non ha ancora avuto risposte in merito a progetti futuri. Insomma, l’assessore riconosce tutti i limiti e ritardi».

Ma questo grave incidente si colloca in un contesto «sempre più difficile per il trasporto ferroviario nella provincia di Pavia e non solo. Ancora oggi i giornali riportano notizie di ritardi e in più, a breve, ci sarà l’assurda sostituzione di trenta treni con i bus. Invece che affrontare un problema, seppur con la necessaria gradualità, questa scelta lo aggrava e appesantisce anche il traffico su gomma con evidenti ripercussioni sia sui tempi di percorrenza che sulla qualità di vita dei viaggiatori».

Milano, 29 novembre 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio