BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

I bus non sono una soluzione. Necessario aprire a vettori diversi da Trenord

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

Treni, Girelli (PD): “I bus non sono una soluzione. Necessario aprire a vettori diversi da Trenord”

«Fa piacere sapere che il Presidente Fontana si sta impegnando. Segnalo solo che la Lega e il centrodestra governano da vent’anni: se sta mettendo una pezza, la sta mettendo sulle politiche fatte dalla sua stessa maggioranza». Così Gian Antonio Girelli, consigliere regionale PD, commenta la situazione sempre più difficile del trasporto ferroviario in Lombardia e in provincia di Brescia. Proprio oggi, giovedì 6 dicembre, è prevista la riunione del tavolo del Quadrante Est.

«Certo, come dice la Regione il servizio migliorerà, ma è facile farlo tagliando le corse e mettendo autobus sostitutivi – continua Girelli -. È chiaro che così ci saranno meno ritardi. Per la nostra provincia ci preoccupa soprattutto il taglio di tre corse sulla Brescia-Cremona e sei sulla Brescia-Piadena-Parma. Sarebbe stato meglio, come previsto anche dal contratto di servizio, aprire ad accordi con altri vettori come Trenitalia Emilia Romagna. Con la fornitura di mezzi e personale avrebbero fornito il servizio che Trenord, per sua stessa ammissione, non è in grado di offrire. Così, invece, Trenord non rinuncerà a questa parte di contratto e fornirà un servizio più scadente agli utenti».

Milano, 6 dicembre 2018


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio