BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > ODG

Tangenzialina SP 19 Crema Capralba

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

ORDINE DEL GIORNO

PDL 40

Bilancio di previsione 2019 – 2021 e relativo documento tecnico di accompagnamento

Oggetto: progetto “Tangenzialina” S.P. n. 19 Crema-Capralba

Il Consiglio regionale della Lombardia,

Premesso che:

la S.P. n. 19 “Crema – Capralba” attraversa i territori dei Comuni di Capralba, Casaletto Vaprio, Campagnola Cremasca e Crema, e costituisce un itinerario a valenza extra–provinciale di collegamento tra i Comuni posti lungo l’asse “Caravaggio – Crema”;

questa strada rappresenta il principale collegamento tra la zona industriale P.I.P. di “S. Maria della Croce” in Crema ed il territorio bergamasco posto a Nord del Comune di Capralba e tale percorso trova una “strozzatura” proprio nell’abitato di Campagnola Cremasca in cui, tra l’altro, è presente un’ulteriore zona artigianale/industriale;

questa arteria stradale è impiegata da numerosi mezzi agricoli per la presenza dei fondi confinanti con la provinciale e presenta un’alta criticità per possibili incidenti; infatti, le indagini condotte dal Piano Provinciale della Sicurezza Stradale attribuiscono alla strada un tasso di incidentalità “medio–alto”, essendosi verificati, in passato, numerosi sinistri, di cui due con esito mortale a Sud dell’abitato di Campagnolo Cremasca, in prossimità della “Cascina Molino”;

considerato che:

le problematiche viarie sopramenzionate e la conseguente necessità di realizzare una Variante della S.P. n. 19, che “bypassasse” l’abitato di Campagnola Cremasca, sono state oggetto di un Accordo di Programma sottoscritto il 10.12.2003 tra la Provincia di Cremona ed i Comuni di Campagnola Cremasca, Capralba, Casaletto Vaprio e Crema;

ritenuta:

ancora valida ed attuale la necessità viaria di “bypassare” l’abitato di Campagnola Cremasca, attraverso la realizzazione di una Variante della S.P. n. 19 al fine di assicurare un adeguato collegamento tra la zona industriale P.I.P. di “S. Maria della Croce” in Crema, la zona artigianale/industriale di Campagnola Cr.sca ed il territorio di Capralba e quello bergamasco;

visto che:

con nota congiunta i Comuni coinvolti hanno chiesto alla provincia di Cremona la stesura di un protocollo d’intesa e del progetto preliminare dell’opera, con le necessarie ipotesi di costi;

la DGR n.3620 del 21 maggio 2016 la Giunta regionale ha dato mandato al DG Infrastrutture e mobilità di approvare le linee guida per la redazione di studi di fattibilità, indicando al contempo tali studi quale requisito imprescindibile per l'inserimento di nuovi interventi di valenza significativa nei documenti di programmazione regionale.

la Provincia di Cremona ha predisposto uno studio di fattibilità con più ipotesi di tracciato e una prima stima dei costi pari a 6.700.000 euro;

preso atto infine che:

il progetto è stato condiviso al tavolo della competitività della provincia di Cremona e inserito nell’elenco delle opere prioritarie del territorio;

IMPEGNA LA GIUNTA REGIONALE:

a sostenere il progetto, insieme alla Provincia di Cremona e ai Comuni coinvolti, e contribuire all’individuazione delle risorse necessarie per la realizzazione dell’opera infrastrutturale in oggetto ed ad inserirla nella programmazione regionale.

Milano, 12 dicembre 2018

Matteo Piloni

Marco Degli Angeli

Federico Lena


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio