BlogDem
Facebook
Twitter
YouTube
Democratica, l'informazione del Partito Democratico
Novitá Settegiorni   Instagram
Partito Democratico Gruppo Consigliare Regione Lombardia
Home > Archivio > COMUNICATO STAMPA

Aumentano i pedaggi delle Pedemontana, ma non doveva essere gratuita?

TRASPORTI E INFRASTRUTTURE »

 

 


 

Pedaggi Pedemontana

ORSENIGO E BROGGI (PD): “LA COERENZA DELLA LEGA: TANGENZIALE DA GRATUITA A PIÙ CARA”

 

 

“Meno male che la tangenziale doveva essere gratuita: invece, il sistema Pedemontana è uno dei pochi in Italia che sta vedendo un rincaro dei pedaggi”, è il commento di Angelo Orsenigo e Federico Broggi, consigliere regionale e segretario provinciale del Pd, alla notizia, data da Dario Balotta, presidente dell’Osservatorio nazionale liberalizzazioni, infrastrutture e trasporti, dell’aumento tariffario dello 0,5%, già in vigore, sull’autostrada comasca.

 

“Prima Maroni, poi Fontana, in campagna elettorale, avevano spergiurato che la tangenziale sarebbe diventata gratuita – ricordano Orsenigo e Broggi –. Oggi che la Lega è al governo, nuovamente in Regione e ora anche a Roma, come prima cosa che fa? Aumenta il pedaggio! Da gratuito a più caro: un bel salto di qualità, non c’è che dire. E una bella lezione di coerenza”.

 

I due esponenti del Pd si rivolgono direttamente al Carroccio: “La Lega dovrebbe spiegare ai comaschi perché continua a prenderli per i fondelli. Noi, intanto, rispondiamo portando in piazza, sabato 12 gennaio, tutta la provincia di Como per protestare contro la manovra e le politiche di questo scellerato governo, ma, per quanto ci riguarda, anche contro un modo di fare che considera i cittadini un branco di creduloni ai quali si può dire qualunque cosa. Tanto paga sempre Pantalone”, concludono Orsenigo e Broggi.

 

Milano, 3 gennaio 2019


Condividi questo articolo

Vedi anche:

Giunta Consiglio