settegiorni
linea
  torna al sommario condividi:                                       


LA REGIONE MINACCIA IL PARCO NORD: ADESIONE ALLA MARCIA DEL 20 MAGGIO? VIA LE RISORSE

PD: "Ritorsione inaccettabile, l'assessore si vergogni"

"Inaccettabile ritorsione, vera e propria intimidazione indegna di un'istituzione come la Regione Lombardia". Così il capogruppo Enrico Brambilla stigmatizza la lettera inviata dall'assessore regionale all'ambiente Claudia Terzi al presidente del Parco Nord Milano Roberto Cornelli.
Nella missiva, pubblicata dallo stesso Cornelli sul suo profilo facebook, Terzi addita l'adesione del Parco alla manifestazione "Insieme senza muri" di sabato scorso, 20 maggio, a Milano. Ciò che è più grave è la conclusione: "voglio precisare - scrive l'assessore - che simili comportamenti saranno oggetto di attenta valutazione da parte della Giunta regionale nella programmazione delle risorse, anche con riferimento a quelle già assegnate ma non ancora impegnate".
"La Lombardia è una tra le regioni più inquinate d'Italia e l'assessore non trova di meglio da fare che minacciare il presidente di un parco di tagliargli i fondi per ragioni politiche. È indegno, Terzi dovrebbe vergognarsi e Maroni dovrebbe trarre le conseguenze", dichiara Brambilla.

Novità Settegiorni # 406 del 26/05/2017