Trenord: basta giocare a scaricabarile. Ora la Regione eserciti la sua funzione di regia