Trenord: la separazione non porterebbe a nuovi investimenti e sarebbe un’odissea per i lavoratori