Fanghi: la sentenza del tar dimostra che occorre una nuova normativa