Lodi: inaccettabile che la Lega se la prenda con i bambini