Xino: dalla maggioranza in Regione un atto di immotivata arroganza