A Milano come a Verona: no a chi predica la superiorità dell’uomo sulla donna