Solidarietà a Gulino: intimidazione in stile mafioso