Poligrafici: bene la smentita dell’azienda sui licenziamenti, ora si diano certezze ai giornalisti delle testate