Certificati d’invalidità gratuiti? Forse qualcosa si muove