Problema abitativo esplosivo, la Regione è in ritardo