Gli inghippi sulla cassa in deroga sono tutti a Palazzo Lombardia