Le imprese agricole hanno bisogno di risposte in fretta, non di propaganda