Commissione Covid: l’ostruzionismo della Lega continua