Città della salute e della ricerca: bene l’apertura nel 2024, ma bisogna approfondire lo sviluppo urbanistico