Con i pendolari a Trenord chiediamo un’informazione più accurata e maggiore sicurezza