Nell’Ats dell’Insubria mancano 71 medici di famiglia. Alla Regione chiediamo più borse di studio e spazi per aprire nuovi ambulatori