Regione nebulosa sulla dote lavoro, ma dal neo assessore aperture sulle richieste del Pd