Stato d’emergenza negato a Gonzaga