Alla politica serve il confronto non lo scontro