RIFORMA DELLA SANITÀ, L’OCCASIONE PERSA