Assestamento: ancora poca attenzione alle donne