testata (1)
Numero 554 del 14 maggio 2021

L'Editoriale L’anima smarrita della Lombardia

Un carovaniere bianco convince i suoi schiavi neri ad accelerare l’andatura in cambio di denaro. In prossimità della meta, gli schiavi si fermano, rifiutandosi di riprendere il cammino. Interrogati sul loro apparentemente irragionevole comportamento, gli schiavi rispondono: “Vogliamo dare tempo alle nostre anime di raggiungerci”. Quest’apologo raccontato da Bruce Chatwin propone un’interpretazione molto particolare del rapporto con il tempo. La pandemia ha stravolto le nostre vite e ha messo in crisi il rapporto della politica con il tempo: da un lato abbiamo dovuto fare in fretta nel bloccare le nostre attività per evitare drammatiche conseguenze sanitarie, dall'altro abbiamo sospeso il tempo delle nostre attività.
Il fatto che non ci sia tempo da perdere è diventata la costante di qualsiasi discorso politico: il leader che perde tempo non può essere credibile nel guidare chi gli ha affidato il potere. Per questo, pare essere vincente solo chi, più in fretta degli altri, promette di agire senza indugio. Pazienza se poi il tempo dimostrerà che a quelle parole non sono seguiti risultati concreti.
In Lombardia, in questo anno abbondante di pandemia, abbiamo sentito promesse tonanti, con rassicurazioni su tempi e modi di uscita dalla crisi che, però, ancora ci attanaglia. Ora il presidente Fontana pare essersi improvvisamente risvegliato e rallenta, dicendo al generale Figliuolo che è presto per aprire alle prenotazioni dei vaccini per gli over 40, perché è inutile fare sparate, meglio aspettare (almeno una settimana!). Sarà forse perché si è accorto che la sua amministrazione ha smarrito l’anima a forza di promesse e proclami? Può essere, ma non sarà certo questa improvvisa frenata nelle proprie intemperanze verbali che garantirà al presidente di recuperare l’anima lombarda, concreta e pragmatica, che l’amministrazione leghista ha ormai completamente smarrito.

17 maggio Giornata internazionale contro l'omofobia, la bifobia e la transfobia

17maggio-small

Per i tamponi una tariffa massima

Il Pd chiede alla Regione di regolamentare i prezzi dei test sul covid
A breve entrerà in vigore il Green Pass, utile per spostarsi in Italia e partecipare a eventi di massa. Per questo saranno sempre più utilizzati i tamponi, unici strumenti che i cittadini potranno usare in maniera autonoma ma pagando di tasca propria, il che genererà inevitabilmente iniquità. Per evitarle il Pd ha presentato una mozione in cui chiede alla Regione di fissare, come già fatto altrove, una tariffa massima.

mai più morti sul lavoro

Approvata all'unanimità dall'aula consiliare una mozione del Pd per una nuova cultura del lavoro basata sulla tutela della salute e sui controlli
Le morti sul lavoro sono un’emergenza nazionale e la nostra regione, purtroppo, è quella con i numeri più alti di incidenti mortali: solo nel 2021 sono stati 27, mentre le denunce di infortunio sul lavoro con esito mortale in Italia nel primo trimestre del 2021 sono state 185. Con la mozione presentata in aula e approvata all'unanimità, il gruppo del Pd ha impegnato la giunta lombarda a combattere questa battaglia e a collaborare per lo sviluppo di una nuova cultura del lavoro, basata sulla tutela della salute e su frequenti controlli.

SULL'EMERGENZA covid ancora troppe ombre

La mancata disponibilità di Fontana a partecipare alla Commissione d’inchiesta non aiuta a fare chiarezza
Lunedì prossimo non si terrà la commissione d’inchiesta sul Covid per la mancata risposta di Fontana all'invito, più volte reiterato, del presidente della commissione Gianni Girelli. Per il Pd l’assenza fa dubitare della possibilità di capire realmente cosa non ha funzionato nella gestione dell’emergenza, primo passo per rendere più adeguata alle future sfide la struttura organizzativa della sanità.

NELLE RSA IL TAMPONE LO PAGA LA REGIONE

Per le visite agli ospiti Il Pd chiede che i famigliari non si accollino la spesa. L’assessorato al Welfare risponde positivamente
L’appello è avvenuto in commissione Sanità: la Regione, attraverso le Rsa, si accolli la spesa del tampone per famigliari e caregiver che visitano gli ospiti delle residenze. Perché dopo mesi non possono certo essere le famiglie a dover pagare di tasca propria il test che consente l’ingresso nelle strutture Covid free. Il direttore generale del Welfare regionale risponde positivamente.

IMPARIAMO L'EUROPA

Il consiglio regionale finanzierà, su proposta del Pd, un progetto per imparare a conoscere e a cogliere le opportunità che ci offre la programmazione comunitaria
Martedì è stato approvato in aula consiliare un provvedimento che dispone l’utilizzo delle somme avanzate nell'ultimo bilancio del consiglio regionale per finanziare, come proposto dal gruppo del Pd, un progetto dal titolo Percorsi partecipativi regionali per una nuova stagione europea, avviato con Anci Lombardia per promuovere la formazione e le competenze sulla progettazione europea a favore degli enti locali lombardi.

un paese senza figli è un paese senza futuro

Le proposte del Pd per sostenere le famiglie e invertire la rotta dei dati sulla natalità
Nella giornata degli Stati generali della natalità e alla vigilia della giornata internazionale della famiglia, i consiglieri dem ribadiscono l’importanza di sostenere le famiglie con figli, proponendo alcune iniziative che possono favorire una netta inversione di rotta rispetto ai dati, sempre più allarmanti, che riguardano le nuove nascite: dalla costruzione di una nuova sensibilità culturale alla predisposizione di maggiori sostegni economici e servizi territoriali.

UDITE UDITE!

Il podcast del gruppo del Pd in Consiglio regionale della Lombardia. I consiglieri (e non solo) raccontano quello che accade in regione
La settimana è cominciata con Carlo Borghetti e la liberalizzazione dei brevetti per il vaccino anti-Covid; con Vinicio Peluffo abbiamo parlato delle priorità della Lombardia; Antonella Forattini ci ha poi raccontato il percorso a ostacoli della sanità mantovana; infine, con Samuele Astuti e Gianni Girelli abbiamo parlato della sicurezza sul lavoro e della mozione del Pd.
facebook twitter youtube instagram 

Gruppo Consiliare PD in Regione Lombardia

NOVITA'
settegiorniPD
n.registrazione: 627 del 5 novembre 2001
Direttore responsabile: Fabio Pizzul
Redazione: Marco Chiappa, Maria Rosa Donadelli, Elena La Mura, Laura Piccioni,
Laura Sebastianutti, Stefano Tessera
www.pdregionelombardia.it