Newsletter

05/11/2020

La Regione renda noti i dati e faccia ciò che non si è fatto in questi mesi per uscire dalla zona rossa

Anche Antonella Forattini, consigliera regionale del PD, interviene nel dibattito di questi giorni sulle zone rosse, su chi ha preso determinate decisioni e perché.
05/11/2020

La Regione renda noti i dati e faccia ciò che non si è fatto in questi mesi per uscire dalla zona rossa

Matteo Piloni in merito agli ultimi sviluppi dell’ultimo Dpcm
05/11/2020

Lombardia zona rossa, una grande sconfitta  per tutti

Angelo Orsenigo commenta così le polemiche aperte dal presidente Fontana sulle decisioni del Governo
04/11/2020

Fontana scorpori Brescia dalla zona rossa

“Nel Dpcm firmato questa mattina è prevista, in ragione dell’andamento del rischio epidemiologico, la possibilità, all’interno della stessa Regione, di determinare specifiche parti del territorio nelle quali non venga applicato il livello 4 (la cosiddetta zona rossa). E’ indubbio che…
04/11/2020

Zona rossa: Fontana non si limiti a scaricare la responsabilità, le scelte vanno condivise

Fabio Pizzul e Vinicio Peluffo
04/11/2020

Poma: la Regione riveda subito la sua decisione

Antonella Forattini e Andrea Fiasconaro in merito alla delibera con cui Regione LoAAmbardia chiede agli ospedali hub Covid di ridurre del 70-80% l'attività di ricoveri programmati e riconvertire le sezioni di degenti
04/11/2020

Per la dote sport risorse insufficienti, difficile accesso e iniquo il criterio della residenza di 5 anni in Lombardia

Approvati oggi in Commissione cultura e sport  i criteri di assegnazione della dote sport destinata a minori dai 6 ai 17 anni.
04/11/2020

Disabilità: bene le risorse, ma Bolognini dica che provengono dal Governo

Carlo Borghetti in merito allo stanziamento annunciato da Regione Lombardia come indennizzo per le spese sostenute per la riapertura dei centri semiresidenziali per disabili.
04/11/2020

Equal Pay Day

Il 4 novembre è l’European Equal Pay Day, giornata simbolo, promossa dalla Comunità europea, che vuole evidenziare la persistenza della differenza retributiva tra uomini e donne.