Newsletter

25/02/2020

Contro la violenza un piano regionale poco coraggioso

Paola Bocci e Antonella Forattini (Pd) commentano così il Piano quadriennale di prevenzione e contrasto alla violenza sulle donne approvato oggi in aula, con l’astensione del Partito Democratico
25/02/2020

Un piano per il turismo che nasce già vecchio

Samuele Astuti spiega il voto di astensione del gruppo del PD, oggi pomeriggio durante una seduta a porte “socchiuse” del Consiglio regionale, in merito all'atto di programmazione triennale previsto dal Piano regionale di sviluppo per promuovere la crescita del settore turistico in Lombardia per gli anni 2020-2022.
25/02/2020

Coronavirus: chi ha ruoli istituzionali mantenga lucidità e pacatezza

Samuele Astuti in merito alle polemiche tra Governo e Regione sull’emergenza Coronavirus
25/02/2020

Coronavirus: il Consiglio vota due documenti unitari per riconoscere il lavoro degli operatori e salvaguardare le imprese colpite dalle restrizioni

Il Consiglio regionale vota all'unanimità due documenti indirizzati agli operatori che stanno lavorando senza sosta in queste ore di emergenza e a quanti subiscono le restrizioni adottate per arginare il contagio. La dichiarazione di Fabio Pizzul
24/02/2020

Area B e C: l’inutile polemica della destra milanese

Pietro Bussolati commenta la richiesta degli esponenti del centrodestra milanese che chiedono al comune di Milano di sospendere area B e area C in questa fase di emergenza per il coronavirus.
21/02/2020

Tagli ai disabili: parziale passo indietro

Emanata la delibera che corregge (parzialmente) i tagli di dicembre
21/02/2020

Coronavirus, primi casi in Lombardia

Fabio Pizzul e Gian Antonio Girelli intervengono in merito ai primi casi di contagio del virus emersi nel sud Lombardia
21/02/2020

Auchan-Conad: arrivano i numeri in commissione

Paola Bocci e  Samuele Astuti intervengono dopo l'audizione in commissione Attività produttive della proprietà, delle organizzazioni sindacali e dei rappresentanti delle istituzioni dei territori
20/02/2020

Dal primo giugno chiude la linea Broni-Bressana Bottarone: che cosa intende fare la Regione?

Giuseppe Villani chiede alla Regione di chiarire al più presto le soluzioni di trasporto alternative per limitare i disagi dei pendolari della linea ferroviaria Broni - Bressana Bottarone che sarà chiusa per lavori dal 1 giugno al 20 settembre prossimi.