Comunicati Stampa

25/01/2021

Pioltello tre anni dopo, Piloni a Capralba e a Caravaggio

Matteo Piloni questa mattina, a nome di tutto il gruppo regionale del Pd, ha ricordato le vittime del disastro ferroviario davanti alle pietre d'inciampo posate nelle due stazioni che portano i loro nomi
24/01/2021

Uno spreco da 10 milioni di euro

Samuele Astuti in merito ai dati sui vaccini antinfluenzali acquistati da Regione Lombardia e che sono stati resi pubblici in un servizio andato in onda sabato sera su La7.
23/01/2021

Basta con le ricostruzioni imbarazzanti, è ora di lavorare per uscire dall’emergenza

Samuele Astuti in merito alla polemica sui dati erronei che hanno causato alla Lombardia la permanenza di una settimana in zona rossa.
23/01/2021

Fontana riferisca subito all’aula

Comunicato congiunto di tutte le forze di opposizione in Regione Lombardia: Fabio Pizzul (PD), Massimo De Rosa (M5S), Elisabetta Strada (Lombardi Civici Europeisti), Michele Usuelli (+Europa Radicali), Patrizia Baffi(IV), Niccolò Carretta (Azione)
22/01/2021

Smog: Monti non sa cosa fanno i suoi in Regione Lombardia?

Carlo Borghetti interviene in merito alle parole dell’esponente leghista a proposito dell’inquinamento atmosferico
22/01/2021

Vogliamo risposte certe per l’ospedale di Saronno

Samuele Astuti raccoglie le istanze dei sindaci che chiedono risposte certe circa l’Ospedale di Saronno che da anni sta subendo un progressivo ridimensionamento strutturale e di personale
22/01/2021

Zona rossa per errore di Regione Lombardia?

Samuele Astuti alla notizia pubblicata dal Corriere.it secondo cui la Lombardia potrebbe tornare in zona arancione se oggi la Regione comunicasse di avere erroneamente calcolato il valore dell’indice RT
22/01/2021

Voss-Fluid: positivo l’avvio del dialogo

Fabio Pizzul e Raffaele Straniero in merito alla situazione della Voss Fluid di Osnago
22/01/2021

Rifiuti a Campione d’Italia: chiesta audizione urgente

Angelo Orsenigo in merito alla sospensione del servizio di ritiro e smaltimento di rifiuti e chiede alla commissione speciale di intervenire al più presto