Per i Territori

25/01/2022

Fanghi: Regione e Ministero intervengano in fretta, no ai ritardi

Da un lato la Regione, dall’altro il Ministero. Entrambi chiamati in causa su una questione che è diventata grave, difficilmente gestibile e da rilievi penali. “Il problema va risolto e al più presto per evitare nuovi disastri”, segnala Giuseppe Villani,…
24/01/2022

Sicurezza: la politica non ostacoli chi ha ridato la vita alla stazione di Erba

La mia piena solidarietà di Angelo Orsenigo per l'associazione giovanile “Lo Snodo” che sta lottando perché il Comune di Erba riveda la decisione di attivare un presidio di Polizia Locale negli spazi della stazione cittadina
22/01/2022

Casa di comunità a Crema: Monti non conosce il tema

Matteo Piloni dopo la dichiarazione del presidente della commissione sanità del Consiglio regionale Emanuele Monti sulla polemica nata intorno alla localizzazione della casa di comunità
21/01/2022

Sicurezza: inutile  e dannoso attaccare il Comune di Milano. Serve collaborazione

Fabio Pizzul a Stefano Bolognini che ha annunciato l’avvio di una raccolta di firme nelle piazze di Milano per chiedere le dimissioni dell’assessore  comunale  Marco Granelli
21/01/2022

La Regione   attivi almeno un centro tamponi per la scuola nella provincia di Lecco

Raffaele Straniero, a seguito dell’annuncio dato oggi dalla direzione welfare della Regione.
21/01/2022

Emergenza medici di base: alloggi a prezzo calmierato

La proposta di Antonella Forattini
20/01/2022

Una nuova Tac all’Oglio Po, ora si potenzi davvero la struttura

Matteo Piloni, in seguito alla notizia relativa alla donazione di un’apparecchiatura diagnostica di ultima generazione consegnata in questi giorni alla Radiologia dell’Ospedale Oglio Po
20/01/2022

Carceri: auguri a Pedroni e Nahum

Antonella Forattini dopo il voto di oggi in Comune a Milano di presidente e vicepresidente della sottocommissione del consiglio comunale Carceri, pene e giustizia del territorio
19/01/2022

Ferrovienord: dall’uomo del muro i comaschi devono aspettarsi un binario morto?

Se lo chiedono Angelo Orsenigo e Stefano Fanetti sulla nomina di Fulvio Caradonna, diventato presidente del Cda di Ferrovienord